Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

La ProWein taglia il traguardo dei 25 anni

Nozze d’argento per la ProWein di Düsseldorf che infatti inaugura oggi la sua 25° edizione. Numerose le novità presentate per i tre giorni della manifestazione, tra queste uno stand collettivo del governo giapponese sul tema Sake e sui vini di Koshu. Ma l’Italia è particolarmente attesa per questa edizione: a Düsseldorf verrà infatti ufficialmente presentata la prima vendemmia del Pinot grigio Doc delle Venezie, sempre più richiesto dai consumatori esteri con il 37% della quota export negli Stati uniti, 27% in Gran Bretagna con e 10% in Germania. Attenzione ai vini italiani anche da parte della associazione tedesca dei sommelier che lascerà aperto nelle sue degustazioni il tema Italia e offrirà alla conclusione della prima giornata della fiera vini spumanti tradizionali con fermentazione in bottiglia di viticoltori italiani. Grande attenzione verrà poi posta nel padiglione 13, dedicato ai vini biologici, dove troveranno spazio tutte le principali associazioni di viticoltura biologica della Germania, Italia e Francia oltre a numerosi altri espositori individuali. Offerta ampliata infine nel padiglione 9, dove saranno presenti, in forma completa, i paesi vinicoli d’oltremare, come Australia, Argentina, Cile, Canada, Nuova Zelanda, Sud Africa e Usa.