Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Gentiloni al Vinitaly: in arrivo il nuovo bando Ocm

Quali strategie e politiche da adottare per migliorare la competitività del comparto vitivinicolo italiano? Questo il tema del convegno di ieri mattina organizzato da Unione italiana vini dal titolo 'Investire nel vino: strategie, prospettive, opportunità'. Il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, nell'intervenire al convegno, ha voluto tranquillizzare gli operatori vitivinicoli in merito al clima di incertezza politica attuale ribadendo che 'il governo deve aiutare ad accompagnare e incoraggiare il settore. Cercheremo di proseguire, per il tempo che ci rimane, questi sforzi. il testo unico del vino è in fase di attuazione: ci sono 28 decreti e su alcuni stiamo ancora lavorando. So che dal mondo delle imprese c’è molta attenzione al bando Ocm, che uscirà nei prossimi giorni'. Ribadita la necessità di valorizzare il vino italiano all'estero con strategie promozionali che valorizzino la cultura del made in Italy e del bere responsabile, ma non va dimenticata la necessità di investire, per lo sviluppo del vino italiano, nelle moderne tecnologie.

La filiera vitivinicola ha espresso grande preoccupazione per la recente interpretazione della Commissione Ue sull'impossibilità di continuare la misura promozione sullo stesso mercato estero per un periodo superiore a cinque anni e questo limite penalizzerà fortemente le azioni promozionali sul mercato Usa nel quale è necessario insistere con interventi promozionali a lungo termine. Non è stata trascurata, poi, l'importanza di mantenersi compatti e di continuare a lavorare uniti, in collaborazione con le istituzioni, attraverso un serio impegno per la semplificazione burocratica e di continuare sulla strada dello snellimento delle procedure relative.