Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

DO Tierra de León, export in calo

In contrasto con gli sviluppi del mercato in Spagna, la DO Tierra de León non è sfuggita al calo delle vendite sui mercati esteri. Così, ad esempio, la Ribera del Duero è scesa da poco più di otto milioni di bottiglie nel 2008 a meno di 3,5 milioni nel 2009, mentre in Rueda la diminuzione è stata minore, da 7,97 milioni di bottiglie a 6.5 milioni, (-18,5 per cento). Germania e Stati Uniti i principali paesi di destinazione. Costante invece il consumo interno.

Per quanto riguarda le altre tre denominazioni di origine nella Comunità, Toro, El Bierzo e Cigales, il volume totale di vendite dello scorso anno risulta simile a quella del 2008, sebbene nel caso delle esportazioni ci siano grandi differenze. Così, il Toro è rimasto a livelli simili nelle vendite all'estero negli ultimi cinque anni, tra il 22 e il 31 per cento del mercato, mentre i vini di El Bierzo e Cigales hanno registrato una certa controtendenza.