Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

L’export vinicolo francese nel primo semestre 2013

La Federazione francese degli esportatori di vini e alcolici (Fevs) conferma il buon andamento delle esportazioni al primo semestre del 2013. Dopo due anni record le esportazioni di vini e alcolici continuano la loro crescita raggiungendo un valore complessivo di 5,1 miliardi di euro. Più in dettaglio, i vini da soli hanno registrato, sempre nel primo semestre del 2013, un fatturato di 3,5 miliardi di euro (+0,3%) con un volume però in leggero calo (-1,3%) il che conferma la tendenza in corso di un sempre crescente valore del prezzo medio al litro.

I vini tranquilli sono in leggera contrazione (-1,8% in volume e -0,2% in valore) ma i risultati tuttavia differiscono da regione a regione: tra questi, ottengono buoni risultati Alsazia, Languedoc Roussillon e Côtes du Rhône. Osservando poi i singoli paesi di destinazione, si nota che sul mercato cinese anche l’export dei vini francesi registra un segno negativo dovuto in gran parte alle tensioni commerciali tra i due paesi, una situazione condivisa complessivamente anche da Italia e Spagna.