Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Svizzera, consumi di vino in leggero calo

In leggero calo il consumo dei vini in Svizzera nello scorso anno (-2,3% rispetto al 2010) pari a 1,89 milioni di hl, rispetto al totale generale di 2,74 milioni di hl consumati. L’Italia è sempre il primo paese importatore con 694 mila hl, seguono la Francia con 437 mila hl e la Spagna con 387 mila hl. Questi primi tre paesi coprono l’80% delle importazioni elvetiche. Nel complesso, le importazioni di vini provenienti dalla Spagna e Germania sono aumentate, mentre quelle dei vini italiani, francesi e americani sono diminuite. La Svizzera acquista in bottiglia, il 54% dei vini tranquilli e se Italia e Spagna non si discostano molto dalla media (rispettivamente 58,85 e 51,6% di imbottigliato), la Francia invece esporta in Svizzera più vino sfuso che imbottigliato (48,4%).