Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Emilia Wine, nuovo polo del vino reggiano

Tre storiche cantine sociali di Reggio Emilia, quella di Prato (Legacoop), e quelle di Nuova di Correggio e di Arceto (Confcooperative) si fondono tra loro per creare Emilia Wine, una realtà in grado di lavorare già da questa vendemmia 350.000 quintali di uve, circa un terzo di tutta la produzione provinciale.

Tutte e tre le cantine, che complessivamente associano 700 produttori e fatturano circa 20 milioni di euro, resteranno in funzione ma ad Arceto si concentrerà la lavorazione dei lambruschi mentre le altre due cantine si dedicheranno alla produzione del rossissimo. A breve verrà nominato il nuovo presidente.