Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Il registro nazionale delle varietà di viti è ora on line

469 varietà ad uve da vino con 1.140 cloni, 120 ad uve da tavola con 98 cloni, oltre 9000 foto. Sono alcune delle cifre che compongono il registro nazionale delle varietà di viti che ora è consultabile on line sul sito del ministero delle Politiche agricole. Il registro si compone delle sezioni: vitigni ad uve da vino, vitigni ad uve da tavola, vitigni a destinazione particolare, vitigni per portinnesto, varietà destinate alla produzione di materiale di moltiplicazione, elenco nuclei di premoltiplicazione viticola, elenco proponenti l’omologazione dei cloni. Vengono poi rese disponibili ulteriori informazioni sul settore vitivinicolo: dati relativi alla classificazione delle varietà di viti, loro utilizzo nelle Dop e nelle Igp, schede descrittive sintetiche dei cloni e dati statistici sulla produzione di barbatelle dal 1989 al 2012.