Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Sblocca Italia, un pacchetto di azioni per l’export agroalimentare

Importanti novità per il rilancio dell’export agroalimentare e vinicolo italiano sono contenute nel decreto legge Sblocca Italia approvato ieri dal Consiglio dei ministri: un piano per la promozione straordinaria del made in Italy e l’attrazione degli investimenti in Italia per oltre 270 milioni di euro nei prossimi tre anni, da realizzarsi attraverso interventi mirati di diffusione e promozione.

Prevista l’istituzione di un marchio unico per le produzioni agroalimentari Made in Italy, anche in vista di Expo 2015, mentre sul piano della competitività si punterà alla creazione di piattaforme logistico-distributive all’estero, al rafforzamento degli accordi con le reti di distribuzione, alla valorizzazione e tutela delle certificazioni di qualità e di origine dei prodotti. Il piano di attrazione degli investimenti esteri sarà a cura dall’Ice e comprenderà, tra l’altro, l’assistenza tecnica agli operatori esteri.