Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Abbinamento vino-insetti? Ora c’è la guida!

Solitamente WineActs tralascia di pubblicare notizie figlie del gossip più puro o più semplicemente frivole o curiose, ma questa le batte tutte. Nel tentativo, si spera, di conquistare nuovi mercati per il vino, la nota azienda inglese specializzata nel commercio di vini, la Laithwaite’s Wine, ha pubblicato la prima guida al mondo per abbinare gli insetti con il vino più opportuno. È risaputo, infatti, che in parecchi paesi dell’Asia, dell’America Latina e dell’Africa molti insetti fanno quotidianamente parte della dieta di quelle popolazioni a causa del loro elevato contenuto di proteine. Ecco quindi la giusta guida per gli emergenti gourmand di fuori Europa contenente una decina di vini di taglio internazionale da abbinare col giusto bacarozzo: vermi di terra con Viognier, cavallette con Moscatel, grilli con Albariño e così via.

Non è una sorpresa notare che il vino può integrare i sapori distintivi degli insetti, hanno spiegato a Laithwaite’s Wine, se si considera che molte delle parole usate per descrivere l’aroma di un vino, terroso, erbaceo, floreale, possono essere anche usate per descrivere gli habitat dove gli insetti vivono. Sarà. Chi possiede ancora un supplemento di curiosità può andare alla pagina di The Drinks Business per sapere di più sugli abbinamenti. E come diceva il poeta Orazio: nunc est bibendum.