Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Cresce senza sosta l’import di vino in Cina

L’import vinicolo in Cina continua a crescere in quantità e in valore secondo i dati statistici raccolti dalla China Association for Imports & Export of Wines & Spirits. Nei primi nove mesi di quest’anno, infatti, sono stati importati nel complesso 4,64 milioni di hl, una crescita del 14,4% per un controvalore di 1,77 miliardi di dollari, la quasi totalità (1,66 miliardi di dollari) di vino imbottigliato. Francia e Australia occupano il 70% circa del mercato dei vini imbottigliati, seguite da Cile, Spagna, Italia e Stati Uniti. Il prezzo medio maggiore è per i vini della Nuova Zelanda, 9,66 dollari al litro, seguita dall’Australia, con 7,14 dollari al litro mentre il prezzo più basso, 2 dollari al litro, è dei vini spagnoli.