Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Vendemmia 2016, Assoenologi dice 51,5 milioni di hl

Assoenologi ha diramato i dati definitivi della vendemmia 2016 che vedono la produzione nazionale raggiungere i 51,5 milioni di hl, una quantità di poco superiore all’anno scorso, in un quadro abbastanza eterogeneo da regione a regione, con Abruzzi e Puglia in crescita del 10-15%, il Veneto +7%, Emilia-Romagna e Piemonte +3%, mentre la Campania ha prodotto il 20% in meno, seguita dal Trentino-Alto Adige, Friuli, Toscana, Lazio, Umbria e Sicilia con decrementi tra il 5 e il 7%. Produzione invariata infine per Marche e Sardegna. Dal punto di vista meteorologico il mese di settembre ha favorito il Centro Nord, Sardegna e Sicilia con buone escursioni termiche e scarsa piovosità mentre nel Sud Italia una piovosità abbondante ha complicato non poco le operazioni vendemmiali. Questo ha influenzato la qualità ottenuta, nel complesso buona con punte di eccellenza dove il maltempo non ha lasciato il suo segno. Le quotazioni di mercato sono nel complesso stazionarie, mentre i consumi interni caleranno ancora e, secondo Assoenologi, a fine anno si raggiungerà i 36 litri pro capite contro i 45 del 2007.