Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Cina, un treno di vini francesi

Il primo ministro francese, Bernard Cazeneuve, si è recato la scorsa settimana in Cina dove ha potuto salutare l'arrivo di un treno partito da Lione e carico di migliaia di bottiglie di vini pregiati francesi. Il treno ha trasportato più di trenta diversi tipologie di vini provenienti da diciotto cantine tra cui Château Guiraud, Domaine de Chevalier e Champagne Ruinart, per un valore di oltre un milione di euro. In viaggio i vini erano tenuti in un ambiente stabile con la temperatura controllata a 15 gradi e l'umidità al 70%. Il treno, che ha iniziato la sua attività lo scorso anno come parte del progetto ‘New Silk Road’ in Cina, viaggia direttamente tra Lione e Wuhan e impiega solo 15 giorni, rispetto al tempo medio di 35 giorni che normalmente richiede una spedizione di vini dalla Francia alla Cina.