Seguici anche su
facebook  rss  twitter

Documentazioni

L'esperto risponde
L' avv. Ermenegildo Mario
Appiano
risponde su temi
di contrattualistica commerciale,
sulla tutela dei marchi all'estero
e sulla legislazione vinicola

Ricerca nel sito

Stati Uniti, la vendita diretta ha un grosso potenziale

Negli Stati Uniti il canale della vendita diretta è destinata a crescere considerevolmente: secondo un rapporto realizzato da Wine Intelligence, infatti, si prevede di triplicare il volume di vendite, dagli attuali 7 milioni di casse da 9 litri nel 2011 a 22 milioni di casse nel 2021. Secondo Wine Intelligence circa 30 milioni di consumatori americani negli ultimi sei mesi hanno acquistato vino direttamente, on line su Internet oppure da un club per corrispondenza, ma solo uno su cinque tra quelli che bevono vino almeno una volta al mese a hanno un reddito superiore a 60.000 dollari all’anno usano un canale diretto su base mensile e solo il7% effettua mensilmente a un acquisto on line. Rimane però il principale ostacolo di una normativa particolarmente restrittiva in materia che continua ad ostacolare questo canale di vendita, al punto tale che attualmente solo una bottiglia di vino su 50 passa per la vendita diretta, un livello di penetrazione molto inferiore a quello rilevato su altri Paesi.